martedì 23 maggio 2017

FIAMME GEMELLE : Il processo di Ri-Sincronizzazione (I Parte)


Processo di ri-sincronizzazione, o riarmonizzazione, che dir si voglia, è un processo di sintonia animica che si innesca all’atto del riconoscimento reciproco delle F. G., ed inizia a riporre in connessione fluidica i centri energetici delle due anime secondo uno schema ben preciso che sfocia nell’Unità, ovvero nella Fusione animica. 

Si tratta di un processo magnetico, il processo magnetico in cui due energie opposte e identiche sono attratte irresistibilmente ed inevitabilmente (come due magneti, appunto) a riunirsi. 
E ciò è dato dalla similarità e complementarietà insieme delle due parti. Questa fusione, non è semplicemente la somma di due parti, come spesso si crede. Non sono due mezzi che si uniscono. Ciascuna delle due Fiamme Gemelle deveessere già completa in Sé, prima che la Ri-congiunzione avvenga. A questo scopo, il processo di Ri-sincronizzazione può anche essere detto processo di guarigione e risanamento di tutti i karma pregressi. 

L’attrazione magnetica, infatti, è sospinta dall’energia della kundalini e rappresenta una forza di ripulitura e riconversione di tutti i blocchi e le energie distorte ed inverse che ancora bloccano l’ Ascesa e la ricongiunzione dei due individui. E’ questa propriamente la Fiamma Gemella. Essa è prima di tutto un’energia.
Questo fa sì che ci si possa sintonizzare su quest’energia anche senza che vi sia un individuo che la incarni.
Molti non hanno una Fiamma gemella incarnata contemporaneamente su questo piano, ma possono riconnettersi alla sua energia in piani eterici. Questa è una precisazione molto importante per quelli che ancora pensano all’incontro romantico. Tra questo risanamento il riequilibrio più importante è quello che riguarda il ri-bilanciamento del maschile-femminile all’interno di ciascuna anima-fiamma.

Ogni anima deve prima innamorarsi di se stessa, del proprio maschio interiore, o della propria femmina interiore, in quelle che
si chiamano le Nozze Mistiche, o Sposalizio Sacro, e diventare così tutt’uno con se stesso, col proprio vero
Sé, completo.

Solo allora scatta la fase conclusiva del ri-congiungimento, e, per la legge di attrazione, si 
potrà avene la riunificazione con la Propria Fiamma Gemella sul piano fisico. 
Fonte tratta dal sito .

lunedì 22 maggio 2017

FIAMME GEMELLE : Il loro ruolo nell'Ascensione


E’ di solito un gruppo di Maestri Ascesi ad individuare una serie di anime compagne giunte ad un grado sufficiente di consapevolezza per formare un gruppo capace di praticare insieme il primo livello di transfert energetico, quello di supporto ad altri umani, cioè le cure a distanza. Tra queste, di solito, una coppia di Fiamme Gemelle diviene il fulcro e catalizzatore dei restanti componenti. Fulcro e catalizzatore non significa la vecchia leadership basata sul potere, ma solo che le due Fiamme sostengono un nucleo di frequenze vibratorie in grado di supportare l’energia del gruppo stesso. Di solito è questa coppia che coordina le attività dei gruppi di condivisione della Maestria, all’interno dei quali però deve essere praticata una rotazione nella gestione degli scambi di esperienze tra tutti i componenti. Ma il lavoro di livello 2 delle Fiamme Gemelle consiste nel raggiungere un livello di ri-sincronizzazione o ri-armonizzazione in grado di rendere possibili dei lavori di ri-conversione dei vortici. E questo è un transfert energetico che supporta tutta l' ascensione di Gaia.

Molte Fiamme gemelle sono antichi custodi di vortici, cioè custodi e riattivatori di luoghi sacri o luoghi di forza, che poi non sono altro che portali dimensionali da cui collegarsi alle energie superiori dei Maestri Ascesi e del Creatore. Spesso le Fiamme Gemelle sono state anche custodi e operatori di cristalli e ancora mantengono informazioni e memorie sull'utilizzo delle energie cristalline. La riattivazione e posa di questi cristalli si accompagna spesso ai lavori sui portali. Al di sotto di questi compiti generali stanno poi

innumerevoli compiti più individualizzati che sfruttano i talenti, spesso fuori del comune, delle anime gemelle.

Altri ancora lavorano insieme a progetti artistici, nei più svariati campi, della musica, dell'arte, della comunicazione. Ma sempre al fine di supportare il risveglio spirituale. Vi sono persino Fiamme Gemelle, e questo è avvenuto spesso nei tempi antichi, che devono dare la luce ad anime particolarmente evolute, a dei cosiddetti Avatar, come Gesù, Krishna, ecc., che non potrebbero incarnarsi in corpi umani al di sotto di una certa soglia vibrazionale. Ma questi sono casi più rari. Tuttavia lo scopo più importante  è l'innalzamento delle energie.

I vortici di conversione attivati dalle Fiamme Gemelle formano delle complesse geometrie, quasi dei Mandala di luce abbagliante, dei ponti fluidici multicolori che si congiungono nell'eterico e che altro non sono che l’esteriorizzazione dei rispettivi Corpi di luce fusi nella realtà dell’ Uno al termine della pulizia emozionale e degli schemi karmici da parte di ciascun componente della coppia gemellare. E’ questo il Superamento

della Dualità. L’intimità animica e fisica sublima la sessualità terrestre in una circolazione fluidica che unisce fisico ed eterico, distruggendo l’ illusione della Separatività e permettendo l’esperienza fusionale ed estatica dell’ Unità nella Trinità, un triangolo ideale alla cui base stanno le due Fiamme Gemelle e, al vertice, Dio.

Simbolo di questa Entità è la Stella a sei punte, simbolo anche della fusione degli opposti, maschile e femminile, nell’ unico Essere Androgino. L’ Amore Vero o Amore Completo tra anime ascese è paragonabile,infatti, ad una Terza Entità, ad un essere generato, un Archetipo, che si unisce ai Due e genera un Uno che trascende la Dualità. Quando due Fiamme Gemelle e più anime compagne si uniscono in intimità animica si formano schemi di luce ancora più potenti, mandala e vortici ascendenti di una bellezza e splendore

impareggiabili che innalzano la frequenza vibrazionale anche di vaste aree terrestri. Questi lavori sono supportati da esseri celesti, quali Arcangeli, Maestri Ascesi ed Elohim, o creatori delle Forme negli Universi.

Perciò, partendo da due esseri che si uniscono in Uno, può formarsi una rete di luce composta di altre Fiamme e Anime Compagnie, in configurazioni geometriche, il triangolo e il quadrante, di cui avremo occasione di riparlare. Di solito l’apparire del numero maestro 11:11 rappresenta questo vortice di congiunzione tra cielo e Terra. 

Codice che appare sia come chiamata al risveglio che come conferma ogni volta che l’Unità è in azione.
Fonte tratta dal sito .

sabato 20 maggio 2017

Distinguere l'attaccamento dall'attrazione

Distinguere l'attaccamento dall'attrazione: qualità che l'individuo in ascensione deve impegnarsi ad incorporare al più presto, durante la fase di graduale rilascio del karma reciproco con altri soggetti, siano essi su un sentiero spirituale o no (anche se, inconsciamente, lo sono tutti gli esseri viventi, dato che l'evoluzione è un'attività animica, perciò spirituale).

Mentre, dunque, dal punto di vista della crescita spirituale la prima tendenza è una distorsione egoica, pur tenendo conto del fatto che gli effetti del karma genetico e biologico che un individuo incarnato mantiene devono essere vissuti anche nell'esperienza fisica per far sì ch'egli stesso se ne avveda e decida di correre, deliberatamente, ai ripari (e non venga mai meno il principio divino del libero arbitrio!), il secondo atteggiamento è invece, ancora da un punto di vista spirituale, un approccio puro e necessario alla crescita reciproca degli individui, sia da un punto di vista umano, che, appunto, spirituale: in effetti, la capacità attrattiva è, anzitutto, una dote che Dio stesso conferirà alle Anime ed agli Spiriti al momento della loro creazione basata su energia magnetica divina, affinchè si incontrassero e decidessero di fare insieme esperienze emotive analoghe (sappiamo, infatti, che il simile attira simile), creando di conseguenza la propria realtà; poi, il fatto che l'attrazione tra individui possa essere più o meno pura, a seconda del grado diConsapevolezza e Capacità d'Amare incorporato.

Al momento del reciproco incontro ed a seconda dei possibili legami karmici e credenze distorte analoghe da rilasciare, è un altro discorso: comunque, anche su presupposti animici ed affinità energetiche distorti, l'attrazione è comunque un atteggiamento giusto, anche perchè senza di esso gli Spiriti non potrebbero fare esperienza reciproca di ciò che vogliono chiarire: e per fare tutto questo, molto spesso, è necessario, appunto, attrarsi le situazioni e le persone adatte a creare il tipo di karma da chiarire, vivendolo.

Il problema dell'attuale paradigma di attrazione che gli umani e le entità eteriche maggiormente utilizzano (fatta esclusione per gli angeli, che sono pure forme-pensiero riflettenti energie e pensieri divini), infatti, non risiede neanche nella seduzione, poichè, se le forme-pensiero e le energie che ne sono alla base fossero pure, a quel punto non si stabilirebbe karma negativo reciproco tra gli individui che condividono un interesse comune (sia di tipo amicale, che amoroso, che artistico, lavorativo, ecc) e che li porta, quindi, ad attrarsi;
Molto spesso, quindi, gli individui condividono karma reciproco proprio per il fatto che il paradigma seduttivo che utilizzano non è di tipo puro, dunque non basato su energie neutre e su forme-pensiero di Amore Incondizionato ed Innocuità: tutto questo, è detto senza giudizio ed in modo esente dall'intento di generare sensi di colpa e vergogna nei confronti di chi, più o meno inconsapevolmente, possa mantenere in sè stesso le forme-pensiero e le energie distorte che lo portano, spesso accidentalmente, a sedurre gli altri in maniera olografica (con un doppio fine, ossia).

Dobbiamo, a tale proposito, tenere conto del fatto che in pratica tutti gli individui che sono oggi incarnati sul piano fisico o che sono ascesi in modo incompleto come entità eteriche hanno in sè, soprattutto a livello inconscio, molte delle tendenze distorte sinora descritte, che non sono riusciti a rilasciare per via dell'inconsapevolezza;
nessuno di essi è, pertanto, consciamente distruttivo, nè deve essere visto come un mostro: pensare questo non farebbe altro che stabilire karma reciproco tra gli individui che giudicano ed i giudicati e non è così che si contribuisce all'Ascensione Globale, la quale prevede invece il rilascio del karma negativo, delle forme-pensiero e delle energie distorte.


Abbiamo finora chiarito molti aspetti bui riguardo all'attrazione e ci siamo dedicati poco a definire, invece, l'attaccamento, ma questo è dovuto al fatto che senza una esauriente parentesi esplicativa sul significato e sulla funzione della capacità attrattiva nell'esperienza umana e spirituale dell'individuo, non avremmo potuto trattare di attaccamento, termine che presuppone poi la conoscenza e la comprensione degli argomenti spirituali enunciati tra virgolette poc'anzi: infine, perciò, l'attaccamento altro non è che la distorsione postuma, a monte di cariche emotive iper-polarizzate e forme-pensiero non pure (non basate suneutralità, ossia), di un atteggiamento potenzialmente puro in origine, quale l'attrazione, che può per degenerare a causa di una più o meno reciproca caduta vibrazionale, sempre in termini di Amore Incondizionato.

Ora, qualora vi accorgeste di mantenere in voi stessi forme-pensiero, energie e tendenze egoiche distorte connesse ad altri individui in maniera dannosa, vi consiglio, qualora desideraste superare questo tipo di karma, di recitare degli intenti in cui dichiarate la volontà di rilasciare tutte le possibili paure, le illusioni, la gelosia, l'invidia, le cariche emotive distorte, le credenze illusorie ed il relativo karma connessi a questi atteggiamenti egoici fuorvianti, evitando perciò di crearvi sensi di colpa e conflittualità interiori relativi alla scoperta di questo vostro aspetto interiore:
Ognuno di Noi ha il suo Karma da rilasciare, Nessuno E' Giudicato e Tutti Sono Comunque Amati!

Se avete bisogno di sostegno e di benedizione, chiamate in supporto il vostro Spirito o la vostra Anima, la Madre Terra, gli Angeli e Dio/Dea/Figlio, che saranno felici di aiutarvi a rilasciare le distorsioni energetiche, eteriche e fisiche presenti in voi, sostituendole con nuove energie e forme-pensiero di stampo puro, basate su Amore Incondizionato ed Innocuità.
Fonte tratta dal sito .

giovedì 18 maggio 2017

ANIME COMPAGNE - ANIME GEMELLE - ANIME DI FIAMMA GEMELLA



L’argomento sicuramente più affascinante della reincarnazione riguarda le anime compagne e gemelle. Solitamente i rapporti conflittuali che abbiamo con qualcuno sono dovuti ad un karma negativo che deve bilanciarsi e divenire positivo, mentre se in passato ho avuto una relazione piacevole con qualcuno questa relazione adesso sarà ancora più bella. Solitamente ci si rincontra per equilibrare il karma ma ci si può rincontrare anche solo per puro piacere.

Ognuno di noi ha dei compagni spirituali con cui si instaurano dei rapporti diversi da quelli che si instaurano con tutte le altre persone che si incontrano nella vita. I nostri compagni spirituali sono di tre tipi:

1)anime-compagne
2)anime-gemelle
3)anima di fiamma gemella


Le anime compagne sono quelle che ci aiutano, che ci guidano, che ci illuminano.
Sono persone alle quali noi nella vita passata abbiamo fatto un favore e loro ci aiutano in questa vita.

Un’anima compagna può essere uno sconosciuto che ci aiuta quando ci si è fermata la macchina, un amico che ci dice qualcosa di illuminante e di chiarificante, una persona che ci sostiene e ci incoraggia o che  incontriamo al momento giusto come una sorta di angelo. 

Le anime compagne sono persone con cui ci troviamo bene e di solito la relazione con esse dura poco. 
Se dura nel tempo allora possono diventare anime gemelle nella vita successiva. 
Le anime gemelle sono i nostri amici speciali di questa vita.
Si tratta di anime compagne con cui si instaura un rapporto di amicizia molto più profondo.
Appena le incontriamo avvertiamo subito un senso di familiarità e ci troviamo immediatamente a nostro agio perché il rapporto ricomincia esattamente da dove era terminato, è come rincontrare un vecchio amico dopo molti anni. Si può trattare di amici o di familiari e il rapporto, che sarà comunque molto rispettoso, può durare anche per tutta la vita.

L’anima di fiamma gemella è una sola ed è l’altra metà del nostro spirito.
 E’ il nostro unico compagno spirituale e quasi sempre è del sesso opposto. Con lui abbiamo vissuto molte e molte vite. Quest’anima la  si riconosce subito perché appena la si incontra c’è un’attrazione immediata in quanto le anime si ricordano le une delle altre.

Nasce subito un rapporto speciale fra di loro ed il sentimento è reciproco.
L’anima di fiamma gemella è un’anima compagna e gemella in una persona sola, speciale.
In alcuni casi può essere anche un nostro fratello gemello.
Un aspetto interessante dell’anima di fiamma gemella è la somiglianza fisica: ci si può assomigliare nei lineamenti, soprattutto negli occhi.
Inoltre le aure sono congiunte da un arco di energia.

E’ bene però fare alcune considerazioni importanti a proposito dell’anima di fiamma gemella: è possibile che ci sia un karma negativo anche con essa ma c’è comunque un forte amore che trascende ogni negatività.
Inoltre non è detto che la si incontri in ogni vita poiché dipende da quanto è stato concordato antecedentemente.
Solitamente l’anima di fiamma gemella (con la quale siamo sempre in collegamento telepatico)si incontra quando entrambe   SIAMO GIUNTI AD UNO STADIO EVOLUTIVO UGUALE.
Fonte tratta dal sito .

mercoledì 17 maggio 2017

Anima Gemella Animica-Spirituale: Come trovarla e come attirarla






Una forma molto comune di anima gemella si trova fra gli individui che si sono elevati sia dal proprio ego che dalla propria personalità per trovare un legame psichico interiore o animico.La personalità dell'essere umano e il suo io presiedono in vostro stato elettrico,mentale,emozionale ed intuitivo (fisico).
Dal punto di vista psicologico,un individuo che si identifica in grande misura con il proprio io o la propria personalità è abitualmente negativo,pauroso e insicuro.D'altro canto,un individuo che identifica e manifesta in società il proprio essere animico è positivo,senza indugi e sicuro di sè!Non c'è bisogno di un io posto sulle difensive.
Esaminiamo la situazione da una prospettiva diversa:la vostra personalità è la parte elettrica,ovvero esterna,di voi stessi.Ha una forma ed è costantemente occupata a spostare la materia nello spazio.


La vostra anima è la parte magnetica,centrale e intera di voi stessi!Il vostro io animico è privo di forma e si occupa di mantenervi nella forma umana.E' in contatto diretto con l'io spirituale,ovvero l'entità fatta di materia fine.
La personalità e l'io hanno una visione limitata della realtà,mentre l'anima abbraccia l'intera visione delle cose!Quindi l'individuo animico pensa,agisce e vive in modo molto diverso da una persona irrigidita nei limiti biologici dei riflessi e delle reazioni.

Quando duediversi individui,dal punto di vista animico,si incontrano e provano un'attrazione,a livello dell'anima,allora possono essere definiti anime gemelle.La forza e la durata di questo tipo di reazione animica unisce due individui a cinque livelli:

  • Anima
  • Personalità
  • Mente
  • Emozioni
  • Istinti (fisici)

Si può notare ed esperire che in un universo elettrico equilibrato e correttamente definito il contatto elettrico ad ognuno di questi cinque livelli varierà in intensità.Un'anima gemella può essere fortemente attratta ad un livello fisico ma provare una forte repulsione al livello mentale e cosi via.L'intricato principio delle innumerevoli attrazioni e repulsioni varierà da livello a livello e da individuo a individuo.
Il contatto al livello animico e della personalità è quello che mantiene la relazione nella più stretta unione o repulsione.Un'attitidine all'esame animico della situazione sana le ferite e riporta sempre pace ed equilibrio,mentre due personalità irrigidite nelle rispettive posizioni possono scontrarsi e incoraggiare l'io ad erigere delle barriere.le anime gemelle al livello animico sono unite da un legame dell'anima forte e duraturo.le anime gemelle spirituali sono fatte di materia ancora diversa,esaminiamole.




In tutti noi hanno luogo processi genetici fisici,ma anche spirituali.Questo significa che abbiamo legami spirituali,famiglie spirituali ed anche avi spirituali.

L'Universo elettrico si dispiega o nasce in modo molto equilibrato,ovvero dà vita alle coppie.Chiamateli individui dal polo positivo o negativo,maschi e femmine,o come volete ricorrendo a una qualsiasi equa suddivisione.Una rosa è una rosa,una rosa!
Il principio di riferimento in questo caso è che per ogni stella che nasce ce ne sarà un'altra (gemella spirituale) che controbilancerà la prima.Quind non siete soli.C'è una legge immutabile secondo la quale questo specifico universo elettrico è mosso da un principio fondamentale di attrazione/repulsione!In questo universo elettrico non esiste niente e niente esisterà in forma spirituale o umana senza che prima si sia adeguata,modificata o divisa in un esatto altro elemento in bilanciamento,un genere opposto.Dal punto di vista cosmico,se un'anima gemella "esce" ,un altra "entra".


Quando siete inizialmente venuti dall'universo magnetico o dal "nulla" per diventare "qualcosa" (non una "cosa",bensì "qualcosa") la vostra scintilla vitale si è subito divisa in due polarità contrarie.Quall'altro vostro aspetto di un uomo o donna,a seconda del genere in cui vi siete incarnati,molto raramente si materializzerà fisicamente in una forma umana.Essa sarà semplicemtne il vostro contrappeso sull'altra parte magnetica della realtà.Essa vi assorbirà e rifletterà come l'unico perfetto specchio di voi stessi.





Trovare l'anima gemella

Gran parte delle persone stanno cercando la propria anima gemella.C'è chi va alla partita,chi frequenta amici,chi passa da un locale all'altro con la speranza di vedere apparire l'anima gemella da tanto attesa e di riconoscersi reciprocamente.
Tutto questo correre dietro agli eventi non serve a niente.Di tanto in tanto può nascere una breve storia d'amore che va però in frantumi come altre precedenti relazioni per incompatibilità.


L'anima gemella innanzi tutto la si puo trovare dentro voi stessi.La ricerca fisica rivolta verso all'esterno che vi porta di  posto in posto non è fruttuosa.E richiede molto tempo ed energia che potrebbero essere meglio utilizzati per migliorare se stessi e giungere a una certa consapevolezza.Non troverete la vostra anima gemella percorrendo autostrade infinite e scorciatoie nel mondo tridimensionale.Al contrario,l'anima gemella deve essere anzitutto sentita,riconosciuta e trattenuta nel mondo fisico attraverso il contatto animico!Solo quando saprete coscientemente di essere alla ricerca dell'anima gemella con la quale volete unirvi,solo allora diventerà relatà.

Comunque,è impossibile generare un campo magnetco,ovvero un'attrazione per portare a voi la vostra anima gemella senza concentrarsi sul desiderio.
L'universo che conosciamo non si sarebbe potuto materializzare senza che L'UNA INTELIGENZA SUPREMA,desse vita prima una struttura fatta di spazio e tempo,per poi creare attraverso il desiderio una massa critica dalla quale l'attuale universo è esploso per diventare la nostra realtà.

Dal momento in cui siamo viventi frammenti divini coscienti di questo universo o immagine del mondo,non possiamo fare altro che avere una visione fisica limitata cerebrale di questo gigantesco ologramma.Essendo dotati di creatività,nati dal nostro creatore,anche noi possiamo creare.nel momento in cui divenite consapevoli e stanchi dell'infinita inutile,girovaga ricerca che si materializza in una lotta corpo a corpo,cervello a cervello,io a io,allora sarete gia a metà strada.L'altra metà sarà percorsa conquistando fiducia nella propria capacità di amare ed avere una bella relazione con la propria anima gemella.Quando questa immagine sarà abbastanza chiara e il desiderio abbastanza forte,allora la vostra psiche invierà la "chiamata".

Per potereentrare in voi stessi dovete sapere che la ricerca esterna del luogo in cui possa essere la vostra anima gemella non porta frutti ed è,invece,autodistruttiva.Fallire relazione dopo relazione non imsegna a costruire una fruttuosa relazione d'amore.Questo aggiunge solo disperazione all'incapacità d amare.
Quela magico momento arriva quando dedicerete di avventurarvi nelle profondità del vostro essere per considerare e comprendere quali vantaggi il corpo e l'anima avrebbero nel trovare l'anima gemella.Ecco dove dovete cercare il vostro se interiore,o l'anima,vi darà,senza esitazione,lo sguardo necessario,la sensazione,la forza per comprendere quali sono le caratteristiche della vostra anima gemella.

La materia percepita attraverso i nostri sensi è solo un riflesso della luce emanata dalla matrice originale della realtà interiore,organizzata dall'UNA SUPERA INTELIGENZA.
La luce è in realtà l'origine di tutte le cose nel nostro universo elettrico conosciuto.
Al contrario,il vuoto dell'oscurità apparente cui io mi riferisco è l'universo magnetico al di fuori del quale il pensiero - traciato da un filo di luce-si materializza in uno stato dualistico,elettrico,in cui voi ed io stiamo vivendo la nostra esistenza fatta di particelle apparenti chimiche ed elettriche.

Dal punto di vista del nostro Universo elettrico,l'Universo magnetico è sovraspazio,ovvero il "campo unificato" al di fuori del quale tutte le onde di pensiero vengono trasformate in particelle,successivamente condensate in massa attraverso la polarità.
Come "entità umane fatte di luce" viviamo contemporaneamente in entrambi gli universi.I nostri meravigliosi sensi riescono a mantenere la nostra attenzione concentrata su quello che appare una olografica "manifestazione di luce" in terra,tridimensionale e allo stato solido nel corso i cicli ripetitivi di nascita/vita/morte che si susseguono press'a poco ad infinitum.

Nondimeno,la mente che viene dall'universo magnetico è ,nel contempo e reciprocamente,materia nel nostro universo elettrico.A un livello più personale,noi non possiamo in realtà separare il corpo dalla mente,tanto meno la mente dal corpo:i due elemtni sono in realtà uno e divino nella nostra forma umana!

Quindi,la nostra maggiore attenzione per questo spettacolo che avviene a tutto tondo deriva dalla consapevolezza animica che abbiamo nell'universo magnetico,ovvero dalla consapevolezza del corpo/cervello fisico nell'universo elettrico.Oppure entrambi!Fortunatamente la scelta naturale è solamente e divinamente nostra!

Nel nostro stato naturale di entità/luce,prima di discendere,o d cadere nell'incarnazione in forma animale/umana,abbiamo sempre uno stato unitario,complessivo e responsabile di consapevolezza.Comunque,dopo aver abbassato la nostra lunghezza d'onda vibratoria per adeguarci alle forme mortali del feto umano e del l'uomo adulto,noi spostiamo temporaneamente l'attenzione verso ciò che sembra "realtà materiale".Lasciamo che momentaneamente e giornalmente l'attenzione mentale e sentimentale si concentri sulla "coscienza corporea in costante movimento".Inizialmente,nella fanciullezza,ci identifichiamo completamente nel nostro corpo.La psiche,o l'anima che sovrintende,costruisce o fa erigere allora degli "ego" difensivi affinchè si pogano a guardia della forte e preziosa forma umana fisica,e questo accade sia se siamo uomini o donne.

Infine,attraverso l'esperienza religiosa o l'introspezione mistica,si comincia a spostare la propria identità fuori dalla "carcassa umana" - ovvero quel mezzo di trasporto tridimensionale- per calmare ed assicurare piacevolmente al sè interiore l'anima.Quindi noi siamoveri e propri (H)u-omini.Hu (") significa DIO,quindi gli uomini sono entità divine.
Se avete seguito l'immagine fin qui delineata circa la nostra creazione universale e quella del sè umano,capirete che si può vivere una emozionante e beatificante relazione con l'anima gemella se si è risvegliato il sè facendolo (e non il corpo) diventare punto focale d'identità ed anima dell'uomo!Avendo compreso tutto ciò potete cominciare ad utilizzare i principi di attrazione magnetica,mente a mente e corpo a corpo,al fine di attirare,nel vero senso del termine,la vostra anima gemella verso di voi.

Dopo che avrete cominciato a mettere i freni al vostro comportamento biologico,istintivo o animale e trasformato la vostra principale identità fino a farla diventare amorevole,altruista e consapevole,il vostro carisma personale e la vostra ingrandita capacità di influire sul comportamento degli altri aumenterà di giorno in giorno.
Nel corso di questo processo divino dovete semplicemente liberarvi di quella falsa maschera costituita da chi e ciò pensavate di essere,per diventare,alla luce del raziocinio,la vera anima fatta di luce,la vera entità,il vero sè.Ora,giunti a questo punto,sarete pronti ad incontrare la vostra anima gemella,e ad essa riflettere la vostra immagine,le vostre meravigliose qualità animiche che sono innate ed originano dalla vostra unione.





Come attirare a voi la vostra anima gemella


Una concentrazione mentale forte e costante,insieme al profondo desiderio proveniente dal centro del vostro corpo/anima/sè,farà nascere automaticmente un forte campo di attrazione magnetica intorno a voi!La forza atomica meccanica o fisica per una rapida "materializzazione" di ciò che volete sarà tanto forte quanto l'intensità del desiderio.Personalmente ho utilizzato (non oltre misura) questa forza constatando l'istantanea materializzazione delle mie pure fantasie mentali in vere e proprie tridimensionali persone viventi ed anche in oggetti.La regola è una:SE LO POSSO FARE IO LO POSSONO FARE TUTTI!

Fermiamoci ad esaminare la dinamica di come lo spazio apparentemente vuoto possa essere riempito da una massa,addirittura vivente.


Desiderio

Anzitutto la vera "forza atomica" nell'ambito della materializzazione universale deriva dal "desiderio".Niente cambia se non viene "fortemente desiderato".Ciò è possibile poichè tutte le cose tendono a mantenersi rigidamente ancorate ad uno status quo,opponendo forte resistenza al cambiamento.Una forza elettrica debole non riesce a fare accelerare,partite o lanciare un razzo,non se esercita solo una spinta pari a un quarto della gravità (forza G) laddove si necessita di centinaia di G per superare la gravità terrestre,Quindi,per spostare fisicamente la vostra anima gemella quanto più vicina possibile al punto in cui vi trovate sarà necessario una grande forza di desiderio,ovvero forza D,affinche tempo e spazio possano fluttuare.La forza più elevata e forte del desiderio dall'apice ,ovvero punto spirituale del vostro seè o anima.Un vostro profondo,profondo desiderio di materializzare la vostra anima gemella vi collocherà nello spazio astratto-ovvero un luogo di "deconcentrazione"!La deconcentrazione è l'esatto contrario della concentrazione.Come già descritto,ogni cosa ,finanche un evento nel tempo che può essere definito come apparente astrazione,si muove dal "nulla" alla velocità del pensiero,dal vuoto,da zero,da ciò che è senza forma,per diventare "qualche cosa""!

Tutto il movimento,ad esempio,comincia dall'immobile 0!Tutti i suoni provengono dalla quiete dello 0,ovvero dal silenzio dello 0 totale!
Una deliberata decentrazione,ovvero calma studiata posizione di immobile autocoscienza vi consente-per riorganizzare o creare un nuovo spazio "esterno"-di fermare o di afferrare la vostra nuova imminente creazione terrestre!Quesya è una versione ridotta di come il nostro Creatore crea,sempre e di nuovo,istante dopo istante,il nostro grande universo che è il SUO corpo fisico della nostra realtà suddivisa in tre dimensioni.

Nel corso di questo processo voi realmente vi liberate di ciò che è vecchio,spostate tutta la realtà universale presente e passata,grazie alla vostra matrice della realtà tridimensionale,attraverso il vostro nuovo ed unico modello.Secondo i principi universali già fermamente esistenti,ovvero leggi della polarità,voi ordinate o usate cellule,molecole o un particolare "evento" di spazio/tempo-ovvero altro della massa biologica conosciuta-per "completare" naturalmente la vostra matrice personale!Funziona!

Ecco come avete,nel corso di ere,creato la vostra attuale realtà umana,ovvero la materializzazione del Sè.Tutta la creazione di tutti i creatori,piccoli o grandi,si è dispiegata dal sovraspazio seguendo esattamente il processo appena delineato da quello che noi chiamiamo l'inizio dei tempi.In realtà il tempo non ha inizio (o fine) nel nostro universo elettrico.Al contrario ,il tempo si dispiega da un punto del sovraspazio e forma dei cicli,passaggi come se fossero orbite della nostra terra intorno al sole,che noi erroneamente definiamo "unità" o incrementi di tempo":ere,millenni,secoli,mesi,giorni,ore,minuti,secondi ed ora anche microsecondi!
Tempo e spazio sono indispensabili,proprio come mente e corpo!
Potete accelerare lo spazio ed infrangere il muro del tempo,oppure accelerare il tempo ed infrangere lo spazio.Provate ad immaginare di percorrere un lungo viaggio a cavallo,poi immaginate lo stesso viaggio fatto con moderno jet:lo spazio percorso è esatamente identico,ma l'accelerazione temporle altera o trasforma un viaggio lungo e faticoso in breve e comodo!

La vostra calma auto-decentrazione crea un "vuoto" ,uno squarcio nello spazio che l'universo riempie con la materializzazione dell'oggetto o della persona da voi fortemente desiderata,in questo caso con la vostra anima gemella!


Decentrazione

Le prime cose da fare per assumere il giusto atteggiamento di decentrazione includono:

  • Calma del corpo e della mente
  • Mettersi comodi
  • Cominciare ad aprirsi mentalemente al sè interiore
  • Sentire questa apertura interiore
  • Mettere a tacere la mente e raggiungere l'interiorità al centro del vostro essere
  • Cercare dentro sè i sentimenti più delicati
  • Se provate sensazioni di preoccupazione o irritazione,aspettate qualche minuto e liberatevi di quei sentimenti in modo cosciente
  • Dite semplicemente a voi stessi che state per raggiungere strati sempre più profondi del vostro essere e che qualsivoglia stato di preoccupazione deve abbandonare la vostra persona!
  • Dovete sentire quello che fate
  • Dovete volerlo
  • Trattenete i sentimenti dal compenetrarsi con gli strati e le profondità del vostro sè fino a quando non siete sicuri di essere tranquilli..interiormente.
  • Fonte tratta dal sito .

martedì 16 maggio 2017

La Vetrina Nascosta: conferenza con Enrica Perucchietti e Paolo Franceschetti

martedì 9 maggio 2017

Ghiandola pineale e Cannabis - Terza parte

La cannabis o marijuana tra gli altri effetti psichedelici facilita l'attivazione della ghiandola pineale 





Premessa:questo articolo non è un stato pubblicato per incitare a far uso di questa "pianta" per aver l'apertura della ghiandola.
Come ogni percorso,ci vuole criterio.
Ci vuole pazienza.
Bisogna prestare attenzione a queste tecniche spirituali
Detto cio',buona lettura e buona informazione!




La Ghiandola Pineale o la 'sede dell'anima' come descritto da René Descartes, è il punto focale del nostro sistema di guida spirituale che ci fa andare al di là dei cinque sensi e  della razionalità; è sintonizzata e consapevole delle dimensioni superiori e  della coscienza all'interno di un cosmo olografico. 



La cannabis o marijuana tra gli altri effetti psichedelici facilita l'attivazione della ghiandola pineale e aiuta a sua volta il terzo occhio o occhio della mente a dirigere la nostra evoluzione spirituale verso la pienezza.

La ghiandola pineale, situata nel centro del cervello, è circa un quarto di un pollice, rosso-grigio, e pesa circa un decimo di grammo. A differenza di altre parti del cervello che si dividono in coppie, la ghiandola pineale è singola. La sua posizione al centro del cervello indica che si tratta di una parte più antica del sistema cerebrale evolutivo dell'umanità.



La ghiandola pineale è presente in tutte le vertebre inferiori. In altre specie, come uccelli, rettili e rane, la ghiandola pineale è chiamata l'occhio parietale o "terzo occhio", le sue funzioni sono molto simili a quella di un occhio vero e proprio. In queste altre specie, la ghiandola pineale ha componenti di un occhio reale, con una sorta di cornea, e un cono. Può essere considerato il residuo di un organo di senso funzionale dei primi vertebrati primitivi.



Direttamente influenzata dalla luce presa con gli occhi, la pineale regola il sonno, i cicli mestruali, le stagioni di accoppiamento, ibernazione, i modelli di volo stagionali e molti altri "comportamenti istintuali".

Triptamina



Il ricercatore Dr. Rick Strassman ha spiegato come la ghiandola pineale "è molto attiva  nella sintesi di composti legati alla serotonina, un importante neurotrasmettitore nel cervello. I Neurotrasmettitori sono i messaggeri chimici che permettono la comunicazione tra le cellule nervose individuali. Le droghe psichedeliche più tipiche, come l'LSD, la mescalina, la psilocibina, e DMT sono attivi nei punti del cervello che sono anche interessati dalla serotonina. Inoltre, la maggior parte di questi farmaci sono simili nella loro struttura chimica alla serotonina stessa. "



Strassman afferma che la maggior parte di queste sostanze appartiene alla classe "triptamina"  e propone che la ghiandola pineale produce "uno o due triptamine endogene presenti nel sangue umano e nel liquido cerebrospinale. Questo fluido  bagna continuamente il cervello, e i composti che si trovano in esso molto probabilmente influenzano le funzioni cerebrali. "



Strassman spiega anche come le "droghe psichedeliche, gli stati della meditazione, spontanea, le esperienze di pre-morte ed altri fenomeni metafisici sono tutti aspetti influenzati dalla ghiandola pineale.

Lyttle propone una visione mistica universale di Dio come un consumo di luce bianca, e postula che a livello fisiologico, questa esperienza è il prodotto di reazioni chimiche nella ghiandola pineale che è estremamente sensibile alla luce. "La luce, gli occhi e il 'terzo occhio o ghiandola pineale sono anche direttamente collegati agli stati mistici, e alle esperienze psichedeliche".








Le visioni di luce bianca non sono solo associate al misticismo ed alle esplorazioni psichedeliche, ma sono anche un'immagine che tutte le persone che hanno avuto un'esperienza di pre-morte, hanno registrato. Il dottor Strassman suggerisce che dopo la morte, come la ghiandola pineale si spegne, un po 'della sostanza chimica presente in essa può trasformarsi in " una droga psichedelica" .

Secondo il dottor Strassman, la ghiandola pineale non svolge solamente un ruolo importante nella morte, ma anche nella nascita, forse anche nella rinascita ...



La ghiandola pineale diventa visibile prima nel feto umano e al tempo stesso influenza la differenziazione del feto in genere femmina o maschio. Il tempo per entrambi gli eventi è di 49 giorni, il periodo di tempo, secondo alcuni testi buddisti, in cui la forza vitale di un defunto si fonde individualmente intorno alla sua prossima esistenza corporea. Se la forza vitale effettivamente può entrare attraverso la ghiandola pineale, la manifestazione di questo andare e venire sarebbe il rilascio di triptamine psichedeliche, che mediano le esperienze visionarie associate alla pre-morte, e gli stati di pre-nascita.



Tradizioni Spirituali


Alcuni culti iniziatici, come il tantrismo, la Kundalini e lo gnosticismo, hanno riconosciuto il ruolo della ghiandola pineale nel processo spirituale. La forza spirituale / istintuale vitale  è stata vista come un serpente, per la sua struttura fisica che si estende dai genitali, attraverso la spina dorsale  fino nel suo unico occhio che tutto vede, la ghiandola pineale.



Questi sistemi spirituali si sono concentrati intorno alla raccolta di questa energia primordiale serpentina, con sede nei genitali e al centro del pro-processo creativo. Attraverso alcune pratiche di yoga questa energia può essere invertita e costretta a viaggiare lungo la spina dorsale fino al cervello, dove è nota per causare "l'illuminazione".



Nel sistema Kundalini, che ha sette centri energetici distinti, la ghiandola pineale è stata variamente identificata con il "Chakra Ajna" o, il "Chakra Sahasrara". Nei testi gnostici si fa riferimento alla ghiandola pineale in relazione ai sette centri energetici distinti e questa energia serpentina.



Non a caso, una comune esperienza di coloro che sono riusciti ad elevare la kundalini è la visione di questa luce bianca. Ancora più importante, nel devoto che solleva con successo la kundalini si verifica l'"ascolto"radicale della coscienza, cancellando il senso di individuazione, e si entra nel Nirvana.

Un altro curioso potenziale riferimento a questa ghiandola  può trovarsi alla fine del libro della Rivelazione del Nuovo Testamento, dove si scopre che gli eletti conosceranno Dio intimamente, "il suo nome sarà sulla loro fronte," che è dove si trova la pineale. Notando il forte legame della ghiandola con la luce, il resto del brano è interessante: "Non ci sarà  mai più notte, non ci sarà più bisogno della luce di una  lampada, né della luce del sole,  perché il Signore Dio ci illuminerà."



Allo stesso modo nella tradizione cabalistica, l'uomo primordiale archetipo, Adam Kadmon, brilla di una luce sulla fronte che è ricca di modelli complessi e simboli linguistici. Un Immaginario simile si verifica nella tradizione persiana della luce simile al fluido sacro, il "vivificante e spermatico" xvarenah. "Ahura Mazda è preminentemente il possessore di xvarenah,  questa 'fiamma'  che scaturisce dalla fronte di Mithra.

Questa mente-luce dalla fronte è identica al terzo occhio di Shiva, che quando viene aperto  brucia il concetto di ego- coscienza ed i legami e i vincoli del "Vecchio Ordine Mondiale".



Forse, i moderni psiconauti raggiungeranno l'esperienza pineale, costruendo questo nuovo telaio della mente che sostituirà l'ego dell'umanità. 
Fonte tratta dal sito .